Bencini Koroll 24 S

La Bencini Koroll 24 S è stata prodotta all’incirca nel 1960.

E’ stata la prima fotocamera dell’azienda Bencini a utilizzare pellicola da 120 per il formato 3x 4,5.

Da questa combinazione di ottengono 24 fotogrammi d qui il nome della macchina fotografica.

Sul coperchio possiamo notare la grande ruota di avvolgimento della pellicola, la slitta portaccessori e il pulsante di scatto.

Caratteristiche della Bencini Koroll 24 S

l’obiettivo montato sulla Bencini Koroll 24 S ha una  lunghezza focale di 60 mm.

L’apertura massima del diaframma è f11. 

L’otturatore  chiude ad un tempo da 1/50  di secondo oppure in posa B.

Sulla parte destra si nota l’attacco per il Sincro flash

Sulla parte sinistra è presente lo sgancio per aprire la fotocamera e la levetta per il blocco dell’otturatore e di conseguenza utilizzare la posa B.

Sulla parte posteriore sono presenti due finestrelle rosse di forma tondeggiante per verificare la numerazione durante l’avanzamento della pellicola.

E possibile notare anche il mirino ottico.

Inoltre sul fondello  abbiamo la vite  filettata per l’attacco del treppiede.

E’ possibile notare sul barilotto la levetta per la scelta dei tempi.

Galleria fotografica

Informazioni generali

Paese di produzione: Italia: 1960
Produttore: Bencini
Tipo di fotocamera: Compatta
 

Specifiche tecniche

Tipo di pellicola: 120
Numero massimo di fotogrammi: 24
Dimensioni del telaio: 3×4
Avanzamento: Ruota
Riavvolgimento: 
Esposimetro: 
Modo di Misurazione:
Modello: 
Armamento: Automatico
Marca Otturatore: 
Modello otturatore: Rotativo
Velocità dell’otturatore:  1/50 + posa B
Sicurezza in caso di doppia esposizione: no
Autoscatto: 
Tipo di lente originale: Standard
Montaggio della lente: Fisso
Marchio della lente: 
Modello della lente: 
Formula:
Lunghezza focale originale :  60 mm
Apertura massima : 1:9
Distanza min. fuoco: 1,2
 
 
 
  

Tutte le altre fotocamere vintage sulla pagina AnalogicaMente