Browse:
Val Brembana

Paesaggisticamente, la Valle presenta aspetti mutevoli e disparati, anche impervi, che dipendono da variazioni altimetriche ma anche dal differente livello di urbanizzazione. I connotati ambientali del fondovalle sono compromessi da un’urbanizzazione accentuata e diffusa; molte aree presentano effetti di degradazione ambientale e di riduzione dell’attività agricola. Superato il fondovalle ci si immerge nel paesaggio pre-alpino, dove si rilevano borghi tradizionali caratteristici e paesaggi conservati; appena superati paesi come Villa d’Almè, ci si lascia alle spalle il paesaggio di tipo pedemontano e si passa a un ambiente montano. La Valle Brembana è limitata a nord dalla catena delle Alpi Orobie(dalle quali sorge anche lo stesso fiume Brembo), con vette come il Pizzo del Diavolo di Tenda, che ne rappresenta la sua più alta elevazione e segna il confine più settentrionale con la Valle Seriana, e il Pizzo Tre Signori, che segna invece il confine tra le province di Bergamo, di Sondrioe di Lecco. La Valle Seriana marca il confine orientale della Valle Brembana, mentre quello ovest è segnato dalla Valle Imagna. A sud la Valle Brembana termina nella pianura pedemontana attorno a Bergamo. Il fiume Brembo continua a scorrere fino a gettarsi nel fiume Adda, a sua volta affluente del fiume Po.

altre info qui