Consonno Il paese dei balocchi

Consonno il paese sei balocchi  (Cunsònnin dialetto brianzolo) è una frazione del comune di Olginate, in provincia di Lecco

In seguito all’edificazione degli anni sessanta e settanta del XX secolo per la creazione della “città dei balocchi” e a una frana verificatasi nel 1976l a località è diventata di conseguenza una città fantasma.

La storia di Consonno il paese dei balocchi

ll Conte Mario Bagno piombò su  Consonno come un uragano. Ma se già poteva apparire cosa assurda, con gli occhi di oggi, distruggere completamente un intero borgo…

cosa assolutamente incredibile appare la volontà di sostituire un tranquillo paesino agricolo della Brianza lecchese con una città dei balocchi.

 Tutto il borgo venne demolito per realizzarvi una improbabile città dei divertimenti, una sorta di “Las Vegas” della Brianza.

L'ascesa di Consonno

“A Consonno il cielo è più azzurro”, recitavano gli striscioni di benvenuto di chi, varcata la porta d’entrata saliva all’improbabile minareto.

In ogni modo per  Consonno iniziano gli anni ruggenti, che raggiungono il loro apice tra la fine degli anni Sessanta e gli inizi degli anni Settanta.

Da sale da gioco a sale da ballo, da sfingi egiziane a pagode cinesi, da colonne doriche al “Grand Hotel Plaza”. Consonno sicuramente è un grande centro di divertimento che di conseguenza funziona a pieno regime.

Consonno il paese dei balocchi @fuorifuoco.it

Numerose coppie di sposi raggiungono Consonno per farsi immortalare in fotografie estemporanee, inoltre famosi cantanti calpestano le scene di quello che sembra un luogo talmente assurdo da essere fantastico, immaginario. 

L'inesorabile declino

Sebbene l’apoteosi di Consonno dura alcuni anni, prima che un inesorabile declino, come ogni località che perde le caratteristiche di novità, l’attende dietro l’angolo.

Consonno il paese dei balocchi @fuorifuoco.it

Il colpo di grazia per Consonno certamente lo si ha nell’ottobre del 1976: una frana, dalla collina sconquassata dal cemento, cade sulla nuova strada di accesso.

Praticamente quasi una vendetta della natura che isola Consonno dal mondo e che gli riserva un destino ancora più tragico: quello di “città fantasma”.

Per la storia completa di Consonno, gli studi, i video, i misteri e tanto altro un invito inoltre a visitare il sito ufficiale www.consonno.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: