Bencini Comet 3

La Bencini Comet 3 è stata costruita nel 1969, certamente in sostituzione della Comet III, che fù presentata alla fiera di Milano nel 1953.

Costruita in alluminio pressofuso, utilizza pellicola da 127 per fotogrammi 3×4 cm. Sicuramente la sua forma sviluppata in verticale la fa assomigliare ad una cinepresa ma in realtà è una semplice fotocamera.

Rimase in commercio dal 1969 al 1972, non si conoscono varianti della Comet 3.

Una delle caratteristiche che accomunano le versioni della Comet III e 3 sono la forma della ghiera di messa a fuoco a forma di tronco di cono. 

Molto diversi invece sono lo stile ed il colore del frontalino.

E’ possibile trovare varianti della Comet 3 con scala di messa a fuoco in piedi, in quanto la Bencini esportò parte della produzione in Gran Bretagna.

Inoltre è stata prodotta una variante per il mercato Sud Americano chiamata Akrom I.

Sul frontale possiamo notare il lamierino di rivestimento bianco con righe, marca e modello della fotocamera, la ghiera della scala delle distanze a forma di tronco di cono.

Sulla parte destra per chi guarda, la piccola levetta che permette il blocco dell’otturatore per ottenere la posa B.

Caratteristiche della Bencini Comet 3

l’obiettivo montato sulla Bencini Comet 3 ha una  lunghezza focale di 65 mm.

L’apertura massima del diaframma è f11.

L’otturatore di tipo rotativo chiude ad un tempo di 1/50 di secondo oppure in posa B.

Essendo questo un modello sincronizzato ha l’attacco per il flash sulla parte sinistra del corpo macchina.

Inoltre sempre sulla parte sinistra troviamo il pulsante di scatto circolare, e il meccanismo di apertura della fotocamera.

Sulla parte destra è presente la staffa per l’attacco del lampeggiatore e la grande ruota per l’avanzamento della pellicola.

La Bencini Comet 3 ha la sua apertura proprio da questo lato

Sulla parte posteriore sono presenti due finestrelle rosse di forma tondeggiante per verificare la numerazione durante l’avanzamento della pellicola.

Inoltre sul fondello e sulla parte opposta al frontale abbiamo le viti filettate per l’attacco del treppiede.

Galleria fotografica

Informazioni generali

Paese di produzione: Italia: 1969
Produttore: Bencini
Tipo di fotocamera: Compatta
 

Specifiche tecniche

Tipo di pellicola: 127
Numero massimo di fotogrammi: 16
Dimensioni del telaio: 3×4
Avanzamento: Ruota
Riavvolgimento: 
Esposimetro: 
Modo di Misurazione:
Modello: 
Armamento: Automatico
Marca Otturatore: 
Modello otturatore: Rotativo
Velocità dell’otturatore:  1/50  +B
Sicurezza in caso di doppia esposizione: no
Autoscatto: 
Tipo di lente originale: Standard
Montaggio della lente: Fisso
Marchio della lente: 
Modello della lente: 
Formula:
Lunghezza focale originale :  65 mm
Apertura massima : 11
Distanza min. fuoco: 
 
 
 
 
 

Tutte le altre fotocamere vintage sulla pagina AnalogicaMente