Laghi del Cardeto

Oggi il nostro itinerario si trova in Val Seriana, il punto di partenza è l’abitato di Gromo, un interessante borgo di origine Medioevale.

La meta sono i laghi del Cardeto, l’intenzione è quella di percorrere l’ampio anello che li racchiude.

Si preannuncia una giornata di ricca di soddisfazioni fotografiche.

Io e Vittorio, lasciamo l’auto nei pressi di una antica chiesa con parcheggio nelle vicinanze e ci incamminiamo dapprima su di una noioso tratto di asfalto.

Raggiungiamo velocemente la frazione Ripa Bassa, dove prendiamo il sentiero CAI nr 233.

Il sentiero si snoda tra baite e pascoli, per poi successivamente addentrarsi in un fitto bosco dove la luce disegna incredibili sagome e modella le ombre.

La percorrenza dentro il bosco è di circa 45 minuti, terminato questo tratto il panorama cambia decisamente e rimaniamo al cospetto di un bellissimo panorama sulla Valle Seriana.

Continuiamo la salita , dopo esserci soffermati ad ammirare il panorama , valorizzata dalla presenza di alcuni cavalli, a cui non posso esimermi da scattare una fotografia.

Proseguiamo il nostro cammino di avvicinamento ai laghi, percorrendo un sentiero soleggiato, che a tratti regala scorci davvero incredibili, aggiriamo praticamente le pendici del Monte Madonnino, e finalmente giungiamo al secondo step del nostro itinerario, prendiamo a sinistra ed iniziamo l’anello dei Laghi del Cardeto.

Aggiriamo i Laghi, spesso facendo sosta per fotografare nelle diverse condizioni di luce, Le molte nuvole in quota impreziosiscono gli scatti con elementi mutevoli e estemporanei.

Prima di concludere l’anello dei laghi e ridirgerci verso valle, si incrocia percorrendo il sentiero la Baita Cardeto a 1850 metri.

La via del ritorno è la stessa dell’andata, cambiano solo i colori, il tempo sta cambiando , meglio affrettarsi.

Valzurio, IT

14°C
Scattered clouds
domenica
51.5305%
03:28
Min: 15°C
891
19:13
Max: 23°C
NNE 0 m/s
lunedì
20°C
14°C
martedì
20°C
12°C
mercoledì
19°C
11°C
giovedì
17°C
11°C
venerdì
21°C
11°C

Scopri altri itinerari

Clicca per la pagina principale Alps&Sky di FuoriFuoco.it
FuoriFuoco.it