Capanna da l’Albigna Mt. 2340

Capanna da l'Albigna ©FuoriFuoco.it

Capanna de l’Albigna, sicuramente un’escursione ed un foto-trekking che non può mancare nella lista dei luoghi più belli della Val Bregaglia, valle appartenente al cantone svizzero dei Grigioni.

Capanna da l'Albigna ©FuoriFuoco.it

Sicuramente il modo più semplice e meno faticoso per raggiungere il rifugio è quello di utilizzare la funicolare in località Pranzaira. Lasciando l’auto nel comodo parcheggio situato ai bordi della strada.

Due parole anche sull’enorme diga dall’aspetto imponente, visibile da tutta la Val Bregaglia .

La struttura Appartiene all’ “Elektrizitätswerke Zürich (EWZ)” e conduce alla diga e al bacino idrico sul fiume Albigna.

La Centrale produce elettricità pulita dal 1959 che viene inviata fino a Zurigo.

La parete della diga alta 115 m e lunga 759 m non viene utilizzata solo per la produzione di energia, ma offre anche protezione dalle inondazioni durante le forti piogge.

fonte 

Decidiamo di raggiungere la diga e successivamente la Capanna da l’Albigna percorrendo il sentiero che da fondovalle conduce sino lassù.

Il sentiero è quasi sempre agevole e poco a poco guadagnando altezza la vista spazia su tutta la valle sottostante.

Capanna da l'Albigna ©FuoriFuoco.it

Mantenedo sempre il sentiero ci troviamone pressi dei piloni della funivia, li lasciamo alle nostre spalle, proseguendo ci troveremo sul lato destro della diga che risaliremo percorrendo una sorta di scala di sasso.

Ancora una ventina di minuti ed eccoci alla Capanna da l’Albigna.

Da qui la vista spazia sul tutte le vette più alte della Val Bondasca.

Sono possibile moltissime escursioni sia a livello alpinistico  che escursionistico.

Il rifugio è punto di partenza per attraversate interessanti.

Rate limit exceeded, please try again in few seconds.

Scopri altri itinerari

Clicca per la pagina principale Apls&Sky di FuoriFuoco.it
FuoriFuoco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *