Bencini Koroll 35 (1960)

La Bencini Koroll 35,  è stata presentata nel 1959.

La forma in generale è simile a quella della Comet ma con dimensioni più generose, infatti utilizza pellicola da 135 mm.

Si inseriva nella fascia economica della produzione Bencini dedicata al formato 24×36.

Della Koroll  sono state costruite alcune varianti, caratterizzate da piccoli dettagli perlopiù estetici.

La costruzione era  in alluminio pressofuso, era equipaggiato con un obiettivo 55 mm acromatico

Al centro l’obiettivo con la ghiera della messa fuoco.

Sul barilotto dell’obiettivo la levetta per selezionare i tempi di scatto

Sotto il barilotto una piccola rotella per selezionare i diaframmi, in questo caso 2 f.8 e f.16

Caratteristiche della Bencini Koroll 35

Sul coperchio vediamo a destra e sinistra le rotelle per il trascinamento della pellicola e il successivo riavvolgimento., la slitta portaccessori, il pulsante di scatto e il contafotogrammi.

Sulla parte sinistra è posizionato l’attacco per il sincroflash, 

Sul retro della Koroll 35 si nota a sinistra la leva da alzare per aprire la fotocamera, sopra il piccolo oculare circolare del mirino.

L’immagine mostra la fotocamera aperta con l’alloggiamento della pellicola 135mm.

Galleria fotografica

Informazioni generali

Paese di produzione: Italia: 1960
Produttore: Bencini
Tipo di fotocamera: Compatta
 

Specifiche tecniche

Tipo di pellicola: 135
Numero massimo di fotogrammi: 36
Dimensioni del telaio: 24×36
Avanzamento: Ruota
Riavvolgimento: 
Esposimetro: 
Modo di Misurazione:
Modello: 
Armamento: Automatico
Marca Otturatore: 
Modello otturatore: 
Velocità dell’otturatore:  1/50-1/100-1/150+B
Sicurezza in caso di doppia esposizione: si
Autoscatto: 
Tipo di lente originale: Standard
Montaggio della lente: Fisso
Marchio della lente: 
Modello della lente: 
Formula:
Lunghezza focale originale :  55 mm
Apertura massima : 1:8
Distanza min. fuoco:  
 

Tutte le altre fotocamere vintage sulla pagina AnalogicaMente