Agfa Iso-Pak Ci

Agfa Iso Pak-Ci

L’Agfa Iso-Pak Ci, non è altro che una variante della Iso-pak C.

Alla fotocamera è stata aggiunta una cella CdS che controlla l’esposizione

Agfa Iso Pak-Ci

Caratteristiche della Agfa Iso-Pak-Ci

Nella parte frontale vicino al mirino è collocata la cella Cds per il controllo dell’esposizione.

In sostanza la linea della Agfa Iso-Pak C1 è molto sobria e basica.

Agfa Iso Pak-Ci

Sul retro della fotocamera troviamo il mirino collimato.

In particolare un segnale a luce rossa indica la qualità dell’esposizione, il carico delle batterie e lo stato del flashcube.

Agfa Iso Pak-Ci

Lateralmente inoltre si trova l’apertura del vano batterie, che vanno inserite nella parte sottostante della Agfa Iso-Pak Ci.

Agfa Iso Pak-Ci

Nella parte superiore della fotocamera sono presenti il pulsante di scatto, la leva di avanzamento della pellicola ed inoltre l’attacco per il Flash.

A partire dall’installazione di un flash, la velocità quindi viene regolata automaticamente al 1/40.

Agfa Iso Pak-Ci

L’otturatore è un Agfa Parator e chiude ad una velocità fissa di 1/80 di secondo, inoltre come detto in precedenza la velocità e di 1/40 con l’utilizzo di un flash

Agfa Iso Pak-Ci

Secondo il catalogo Natkin, questa macchina fotografica valeva 134 franchi nel 1970.

Galleria fotografica

Informazioni generali

Paese di produzione: Germania 1969
Produttore: Agfa
Tipo di fotocamera: Compatta
 

Specifiche tecniche

Tipo di pellicola: 126 mm
Numero massimo di fotogrammi: 24
Dimensioni del telaio: 28×28
Riavvolgimento: Manovella
Esposimetro: Cds
Modo di Misurazione: Automatica
Modello: 
Armamento: Manuale
Marca otturatore: Agfa
Modello otturatore: Parator 
Velocità dell’otturatore: 1/40 – 1/80 
Sicurezza in caso di doppia esposizione: Si
Autoscatto: No
Tipo di lente originale: Standard
Montaggio della lente: Fisso
Marchio della lente: Agfa 
Lunghezza focale originale : 42 mm
Apertura massima-min : 
 
 

Tutte le altre fotocamere vintage sulla pagina AnalogicaMente