Rifugio Madonna delle neve Mt.1595

Rifugio Madonna della neve Mt.1595

Dal piccolo abitato di Introbio in Valsassina, è possibile percorrere una bellissima valle laterale che si inoltra tra i monti fino ad arrivare in un vasto anfiteatro di notevole bellezza. Ancora più emozionante percorrere questa valle nei mesi invernali accompagnati dalla vista del candore del manto nevoso. L’intero percorso avviene su una strada carrozzabile quasi sempre battuta anche in seguito ad abbondanti nevicate. E’ necessario prestare comunque la dovuta attenzione soprattutto in presenza di ghiaccio.  Una volta arrivati in paese, seguiamo le diverse indicazioni per la Val Biandino; imbocchinato una strada molto stretta che ci porterà dopo un paio di tornanti in una zona residenziale dove potremo lasciare l’auto. Ci troviamo a quota 600 metri circa. Proseguendo lungo la strada carrozzabile, con una pendenza a volte moderata, a volte severa, ci inoltriamo nella bella valle sempre accompagnati dallo scrosciare delle acque del torrente Troggia. Superiamo dapprima un ponte, la fonte San Carlo, l’agriturismo “La Baita”; dopo circa 2 ore e 40 minuti, dopo aver superato un ponte su una dolce cascatella, arriviamo al rifugio Tavecchia a quota 1510. Qui è possibile sostare qualche minuto, per poi proseguire verso il santuario della Madonna della Neve che raggiungeremo in circa 25 minuti. Il panorama è ormai completamente aperto sull’intera valle e sul gruppo del Pizzo dei Tre Signori. www.simand.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: