Clusone, tra arte e paesaggio

Clusone tra arte e paesaggio © FuoriFuoco.it

Troppo pochi, pochissimi, assolutamente insufficienti due viaggi per realizzare anche un breve reportage sulla splendida Clusone.

La storia

La città ha un’antica origine, probabilmente risalente ai primi insediamenti degli Orobi che vi si installarono nel 1300 a.C.
Successivamente, in epoca romana si verificarono importanti insediamenti che resero il borgo un centro di grande importanza nell’intero circondario, con una costruzione di genere fortilizio. Il nome della città ebbe origine in questo periodo storico e potrebbe derivare dalla parola latina Clausus, indicante un luogo chiuso circondato da montagne.

Fonte: Clusone turismo

 

Clusone tra arte e paesaggio © FuoriFuoco.it

Santa Maria Assunta

La basilica di Santa Maria Assunta e San Giovanni Battista  venne costruita su disegno di Giovan Battista Quadrio, architetto della Fabbrica del Duomo di Milano, tra il 1688 e il 1698.  La basilica di Santa Maria Assunta e San Giovanni Battista sorge nel centro dell’abitato di Clusone

San Defendente

San Defendente, fu eretto nel 1470, in adempimento di un voto, fatto dalla Comunità di Clusone durante una pestilenza. 
Negli “Atti della Visita Apostolica di S. Carlo Borromeo”, avvenuta nel settembre del 1575, è indicata come “Oratorio quasi campestre”

Clusone tra arte e paesaggio © FuoriFuoco.it

Chiesa di Sant' Anna

La data di costruzione di questa chiesa è il 1487. Sorge, insieme a tutto il complesso architettonico come Convento delle Terziarie Francescane. Con la chiusura del convento nel 1810 anche la chiesa venne chiusa per poi riaprire nel 1814 come ospizio per poveri e anziani.

M.A.T. Museo Arte Tempo

Il MAT – Museo Arte Tempo trova la sua sede nel 2005 nelle solenni sale del secentesco Palazzo Marinoni-Barca.

Nel museo esposti anche rarissimi meccanismi di orologi da torre di ogni epoca,.

Nel nucleo espositivo dedicato alla scultura, un’opera di Giacomo Manzù, che visse a Clusone negli anni difficili della guerra, e una serie di sbalzi e ritratti dello scultore Attilio Nani.

link al M.A.T. di Clusone

Clusone tra arte e paesaggio

Dei molti scattati mi sono limitato a pubblicarne  dieci, i miei preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: