Smena 8M

È sorprendente che esistano strane coincidenze nella storia dell’Unione Sovietica (CCCP).

La nuova fotocamera “Smena” (“New Generation” o “Relay”) è stata rilasciata da GOMZ lo stesso anno (1953) ,della morte del  grande dittatore sovietico J.V.Stalin.

Possiamo ipotizzare che il nome Smena possa simboleggiare i cambiamenti significativi nella leadership dell’Unione Sovietica. OK. è uno scherzo.

Inizialmente la fotocamera con il nome Smena fu creata all’inizio del 1939 dal giovane costruttore sovietico I.Shapiro.

Lo stesso costruttore GOMZ nel 1953 creò le prime fotocamere  35 mm.ancora con il nome Smena.

In epoca sovietica due giganti del settore “GOMZ” e “MMZ” hanno prodotto più di 20 modelli (con un numero sconosciuto di modifiche!) Di Smena. Appr. 30 milioni di fotocamere rilasciate solo da GOMZ (predecessore del famoso LOMO).

I numeri MMZ (predecessore di BeLomo) sono significativamente bassi.

Come prodotto sovietico originale, Smena è stato un grande evento nell’industria fotografica sovietica. I sovietici per quasi due decenni hanno prodotto telecamere Fed pesanti, negli ultimi cinque anni hanno cercato di recuperare alte tecnologie come Zeiss Ikon Contax e hanno fatto il primo passo nel rilascio della fotocamera SLR Zenit.

 La nazione povera chiedeva qualcosa di semplice, affidabile ed economico. Ecco la nuova fotocamera Smena

Fonte Sovietcams.com

Tutte le fotocamere Smena